Welcome, skip to the content.

In passato St Kilda era lo stabilimento signorile di Melbourne, prima che, negli anni Sessanta e Settanta, perdesse parte del proprio splendore. Oggi St Kilda è tornato a incantare con il suo carattere cosmopolita e l'atmosfera d'avanguardia. Qui potrete assaporare una buona cucina, dell'ottimo pesce e appetitosi frutti di mare, o ascoltare musica dal vivo nel Palais Theatre, all'Esplanade Hotel o nel Prince Bandroom.

La domenica a St Kilda si tiene l'Esplanade Arts and Craft Market. Il Luna Park di St Kilda, direttamente sulla spiaggia, è diventato un vero e proprio cult ed è molto più di un semplice parco dei divertimenti per bambini. Potrete anche socializzare con gli abitanti del posto, a cui piace fare jogging sulla spiaggia, andare in bicicletta o pattinare. Naturalmente si può anche andare in barca a vela, fare windsurf o provare il kitesurfing. Imperdibile una nuotata nelle Sea Baths di St Kilda, le piscine riempite con acqua di mare. I meno sportivi potranno rilassarsi osservando i pinguini minori blu che si avvicinano dal molo di St Kilda.  

In Fitzroy e Acland Street, oltre a café, ristoranti e bar alla moda, si trovano anche locali di musica indipendente, negozi di libri e boutique. In una villa vittoriana, in Acland Street, si trova il Linden Centre for Contemporary Arts.

Tradizionalmente, la seconda domenica di febbraio gli aborigeni inaugurano il St Kilda Festival con un Yalukit Wilam Ngargee, che significa "punto d'incontro per le persone". Il festival propone otto giornate di eventi con artisti e attori di St Kilda, che si svolgono nei ristoranti, nelle gallerie e nei bar.

Come arrivarci: in tram: con la linea 16 da Swanston Street, con la linea 96 da Bourke Street o la linea 112 da Collins Street (25 minuti circa), direzione St Kilda; oppure con la linea 3 da  Swanston Street a Carlisle Street (35 minuti circa) e ad Alma Road (40 minuti circa).