Welcome, skip to the content.

In passato gli stretti vicoli di Melbourne erano solo l'ingresso posteriore di edifici che si affacciano sulle strade principali. Ad alcuni di essi, tuttavia, in seguito è stata data una nuova funzione. Assolutamente imperdibili, per esempio, la Block Arcade e l'antica galleria, la Royal Arcade. Anche la Hardware Lane, la Degraves Street e Centre Place riusciranno a sedurvi. Qui si celano locali poco appariscenti, che a uno sguardo più attento sveleranno la loro vera natura: affascinanti jazz club, vivaci enoteche o autentiche osterie.

Con le loro boutique, i ristoranti rinomati, i minuscoli café e i bar stravaganti, i vicoli del centro sono una miniera di sorprese e oggetti unici. Fate una pausa lontano dai luoghi convenzionali ed entrate in queste stradine piene di graffiti e murales, cartelli pubblicitari o insegne di negozi, che spesso si trasformano in vere e proprie gallerie d'arte all'aria aperta.  

Sulla Crossley Street troverete lampade in Art Decò, giocattoli d'altri tempi, statuette degli anni Sessanta, oggetti in cristallo, pietre dure e oggetti in bachelite. Per la Kimono House bisogna svoltare nella Swanston Street.

Gli edifici in mattoni lungo la Guildford Lane servivano in passato come depositi di mobili, mentre oggi brulicano di loft che ospitano mostre contemporanee e le straordinarie inaugurazioni della galleria Utopian Slumps. Nei Laneways, inoltre, viene presentato un programma che si rinnova ogni anno per la promozione dell’arte all'aria aperta.

Come arrivarci: con il City Circle Tram gratuito, scendendo alla fermata Swanston o Elizabeth Street. Altrimenti si può prendere come punto di partenza una fermata qualsiasi lungo queste due strade. In alternativa si può arrivare a Federation Square con il Melbourne City Tourist Shuttle, e poi proseguire a piedi.

Da non perdere