Welcome, skip to the content.

A Walhalla il tempo si è fermato 150 anni fa. Questo luogo, meta ambita dai cercatori d'oro, non è cambiato affatto dai tempi del suo massimo splendore. All'epoca, quando più di 4.000 australiani hanno cercato fortuna nelle miniere d'oro Walhalla era uno dei comuni più ricchi dell'Australia, mentre oggi conta solo 20 abitanti.

Sono loro che tengono viva la storia di questi luoghi, rendendoli una meta imperdibile: hanno restaurato le case di una volta, e sembra che vivano in un museo a cielo aperto! La casa più antica, il forno, risale al 1860.

Gli abitanti di una volta non sono fuggiti neanche davanti a un grosso incendio e a una forte inondazione che li ha colpiti negli anni, perché puntavano tutto sulla grande riserva d'oro delle profondità di Walhalla.

Con una suggestiva visita delle miniere si può vedere com'era la vita sottoterra e quanto fosse importante la fortuna nella caccia all'oro.

Chi vuole conoscere i dintorni di Walhalla può salire in carrozza lungo la storica ferrovia, la Walhalla Goldfields Railway. Nei parchi nazionali della zona è possibile percorrere diversi sentieri segnalati, e sul Mount Baw Baw, a 50 chilometri di distanza, c'è persino una stazione sciistica.