Welcome, skip to the content.

Lo Stato federale australiano del Victoria è il secondo Stato più piccolo del continente, ma con i suoi 227.600 chilometri quadrati è grande quanto l'isola britannica, che corrisponde a circa tre quarti della superficie dell'Italia. Su quest'area, che se proporzionata al territorio italiano è piuttosto estesa, vivono solo circa 5,7 milioni di abitanti, tre-quarti dei quali a Melbourne. Questa metropoli è la capitale e il centro economico e culturale del Victoria.

Regioni e paesaggi

Il Victoria si trova nell’estremità sudorientale dell'Australia e ha 1.600 chilometri di costa. A ovest confina con l'Australia Meridionale, a nord con il Nuovo Galles del Sud. Il paesaggio è molto vario e offre tutto ciò che potrebbero desiderare i visitatori di questo continente: coste rocciose e spiagge sabbiose a sud, cime di quasi 2.000 metri di altezza a est, dolci e fertili colline al centro, entroterra selvaggio e foreste pluviali a ovest e a nord. A questo si aggiungono la vivace metropoli di Melbourne e moltissime specie di piante e animali, tra cui naturalmente i canguri, i koala e i vombati.

Clima e stagioni

Il Victoria si trova in una zona climatica temperata. Le stagioni sono esattamente opposte rispetto a quelle europee: l'estate australiana va da dicembre a marzo, con temperature medie massime di 25 gradi durante il giorno. L’inverno, compreso tra giugno e agosto, è mite, ed è raro che il termometro scenda sotto lo zero. Naturalmente fanno eccezione le zone sciistiche, in montagna.  

Storia

I primi abitanti dell'Australia, gli aborigeni, vivono da circa 40.000 anni nella regione dell'attuale Victoria. I primi coloni provenienti dall'Europa approdarono qui solo negli anni Trenta del XIX secolo. Essi si rifiutarono di essere considerati come un'appendice della colonia penale del Nuovo Galles del Sud, con i suoi detenuti provenienti dall'Inghilterra, e decisero di diventare una colonia britannica indipendente, sogno realizzatosi nel 1851. Questo Stato federale deve il suo nome alla regina d'Inghilterra, mentre Melbourne ha ereditato questo nome dall’allora Primo Ministro britannico. Nel 1901 il Victoria è entrato a far parte della Federazione australiana.

Negli anni Cinquanta del XIX secolo il Victoria ha vissuto una vera e propria ondata di immigrazione, quando nei pressi di Ballarat e di Bendigo furono scoperti giacimenti d'oro. Tuttavia, anche dopo che si è conclusa la corsa all’oro, il Victoria è rimasto una meta prediletta dagli immigranti. Melbourne è una delle città più cosmopolite del mondo. Qui convivono pacificamente oltre 100 nazionalità diverse, dando alla città l'atmosfera assolutamente unica che la caratterizza.

Regioni del Victoria

Per saperne di più